Skip to content

ENVIRONMENT – Ri-Party-Amo: oltre mille volontari per pulire circa 1 milione di metri quadri di spiagge

A giornata all’insegna del volunteer impegnato nel rendere l’Italia più bella e libera dai rifiuti. From the North to the South of the Penisola, the other mille volunteers if I am riuniti oggi (Sunday September 18) in 5 different points to dare the road to all the great action of Ri-Party-Amo, the concrete and ambitious national environmental project born from the traditional collaboration WWF Italy, Intesa Sanpaolo and Jova Beach Party.

Declinato in tre macroaree di intervento dedicate there pulizia delle spiagge, a progetti di ripristino naturale e ad attività di educazione, Ri-Party-Amo has the objective of rendere i giovani, scuole, famiglie, aziende and comunità interest protagonisti della safeguarda e della restoro della natura d’Italia. Specifically, the project foresees the cleaning of 20 million meters per square meter, lake, fiumi and fondali; the realization of 8 macro-azioni di ripristino degli habitat; l’organization of 8 incontri nelle università italiane with workshop on field and a didactic project dedicated to all primary and secondary schools, initiative capacity of coinvolgere around 100,000 students.

The realization of Ri-Party-Amo is possible thanks to alla The great fundraising campaign activates its For Funding, the crowdfunding platform of Intesa Sanpaolo (ForFunding.it/Ripartyamo), with cui sono stati donati ad oggi più di 3 milioni di euro.

After all, 4,000 people have contributed to the raccolta, the possibility of participating in Due exclusively concerti che Jovanotti terrà all’Atlantico di Roma e all’Alcatraz di Milanoil 12 and il 14 November.

THE CLEANING OF SPIAGGE

Nelle attività odierne, dedicate yourself to cousin filone “Puliamo l’Italy”gli oltre mille volontari presenti hanno ripulito dai rifiuti approximately 1 milione di metri quadri di spiagge a Fiumicino (spiaggia Coccia di Morto), Molfetta, Policoro, Bacoli (Parco Regionale dei Campi Flegrei) e Marina di Vecchiano. around a millimeter of sacchi della spazzatura sono stati riempiti. Only nella spiaggia di Coccia di Morto we counted 400with rifiuti of various types: fra questi tantissimi bastoncini di cotton fioc e frammenti di plastica mescolati alla sabbia, una grossa rete da pesca, un copertone, alcune sedie di plastica, la cartuccia di una stampante, bottiglie di vetro e plastica, lenze e other attrezzi di fishing abbandonati.

The polishing of the fondali in program per oggi a Torvaianica, Bisceglie e Rosignano Solvay sono state posticipate ad altra data due to the mare mosso.

A fine year, inoltre, il Coastal beach in the area of ​​Torre Flavia, comune di Ladispoli (RM), sarà oggetto also gave an intervention di tutela e ripristino degli habitat, oggetto del secondo filone “Ricostruiamo la natura”. In this locality if work will be done on the delimitation of the dunali settori with potential or effective presence of nidi di uccelli caradridi and the consolidation of the primary dune. Fra gli obiettivi da raggiungere ci sono anche l’incremento della dunale surface under the protection of the outer perimeter of the reserve and the reduction and impact of erosion on the coastline.

The WWF Italia has coordinated the diffondendo dati azioni and scientific informazioni sul subject dell’inquinamento da plastica nei nostri mari, rendering così le persone più consapevoli e attentive sulle quantità, la composizione e le fonti dei rifiuti marini.

Il Mediterraneo, infatti, è semper più un mare di plastica, as we have shown numerous studies and the activity of monitoring the rifiuti in our lives. Ogni anno entrano nel Mare Nostrum circa 230 miles tonnellate of plastic rifiuti. 50 mila come from 19 Paesi costieri che includono 505 città entro i 10 chilometri dalla costa. An important fee circa 30 thousand tonnellate ogni anno, arriva dai fiumi che, in molti almost, sono dei veri e propri affluenti di plastica. Altre 20mila tonnellate arrivano, invece, dalle rotte marittime più trafficate. The plastic in mare if it accumulates sui fondali, sulle cost e negli organismi.

Le zone della spiaggia più colpite dai rifiuti che arrivano dal mare sono quella antedunale e le foci dei fiumi, dove l’accumulo dei rifiuti drift sia da mare e fiumi, sia dall’abbandono diretto during normale fruizione delle spiagge. In Italy if recovered in average 477 oggetti ogni 100 metri di spiaggia. Ma per raggiungere il “good environmental status” stabilized by the EU Commission in the Marine Strategy, a spiaggia must have less than 20 marine rifiuti or 100 linear meters of the coast.

THE IMPATTO DELL’INQUINAMENTO DA PLASTICA SULLA NATURA

I rifiuti sulle cost, soprattutto quelli di plastica, hanno impatti diretti e indiretti su piante, animali e sugli equilibri degli habitat che compongono gli ecosistemi costieri. Gli organismi, siano essi vegetali or animali, possono finire intrapolati o feriti, possono ingest la plastica e assorbirne le sostanze tossiche associate. The probability of accumulation of rifuti increases towards the dune and retrodunale zone of the spike with the vegetation at low chioma, in prossimità degli accessi diretti and indiretti alla spiaggia e alle foci dei fiumi, lontano dalle aree attrezzate e artificiali. Tali ambienti sono hotspot di accumulo dei rifiuti, che però non semper possono essere raggiunti dalle normali attività di pulizia dei litorali.

Sulle spiagge, poi, si accumulano non solo i macro-rifiuti, ma ache le microplastic. Queste possono rimanere nella sabbia per anni, thin to stratify if nella formation of the sedimenti, rilasciando sostanze chimiche tossiche, oppure tornare nel mare. I microplastiche influences also its temperature and the chemical composition of the spiagge, the way in which it absorbs or does not evaporate the water and the capacity to treat and sediment. That perché accumulandosi fungono da insolante, preventing the heat from raggiungere gli strati più deep della sabbia, conseguenze ecologiche ancora non del tutto chiare. The temperature of the sabbia, ad esempio, determines the brain of the piccoli delle tartarughe marine, who are strongly affected by the presence of the plastic nei mari e sulle spiagge, both da essere one degli animali simbolo di questo dramatico inquinamento.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI RI-PARTY-AMO

The next action of the Ri-Party-Amo project will be the September 25. On the occasion of the Giornata mondiale dei fiumi, infatti, centinaia di volontari if they encountered Rovigo, Torino and Sirmione per pulire dai rifiuti interi tratti del fiume Po e del lago di Garda. In contemporary saranno organized in oltre 30 località in all the national territory altri events that daranno il via ad vero e proprio de “tour di pulizie” that will last for an intero anno.

By participating in the great mobilization all’insegna della tutela dell’ambiente, it is possible to register at the eventi di pulizia “Puliamo l’Italia” all’indirizzo: wwf.it/ripartyamo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.