Skip to content

Food, ecco ‘Miele Calabro’, unico brand e rete d’imprese

Valorizzare al meglio un prodotto che più di altri racconta la ‘biodiversità’ della Calabria. And farlo through a single brand, supported by a wide variety of print possibilities. With this objective being born ‘Miele Calabro’, project promoted by Ara (Associazione regionale allevatori) Calabria in the person of President Michele Colucci, realized by Agri solution, technological partner, using and funding the Psr Programma apistico 2021-2022 (Azione A.3 Azioni di comunicazione Azione H.1 miglioramento della qualità dei prodotti por una loro maggiore valorizzazione sul mercato).

From chestnut and from eucalyptus, from arancio and from mandarin or anchor from sulla and from so many other tipi the protagonist of the project is the honey. And to promote it there is an online portal, www.mielecalabro.it, and diverse activities for communication and social networks. “Miele Calabro è una rete di imprese, back to valorizzare il calabrese honey -racconta ad Adnkronos/Labitalia Michele Colucci, president of Ara Calabria through a single brand, helping in this way i producers più piccoli, who have not been able to communicate and Marketing to promote the product itself. Quindi valorizzare il honey across a single label, which in the retro but may be different from the other store that is part of the network with its own name”.

And a single brand will say “più forza, più massa critica, più capacità contractuale, maggiore valorizzazione del prodotto, una migliore quotazione sul mercato”.

An initiative willed by the president of Ara Calabria Michele Colucci per essere ai propri associati that operates in the apistico sector. “L’Ara Calabria counts on the cento associati apistici e la Rete di Miele Calabro avrà la stessa capacità perché que esta iniziativa nasce dalla volontà di Ara Calabria, che è l’associazione regionale allevatori e que ha utilizazzato al meglio i fondi del Psr volti alla valorizzazione del setore apistico per creare questa Rete e questo portale, con la comunicazione realizzata ache sui social”.

A story that will show the ‘richness’ of Calabria in this agro-food sector. “The Calabrian honey is the specchio of our Region, of our natural biodiversity that confers the honey that has unique organoleptic characteristics. Calabria does distinguish respect to all other regions for its biodiversity and its own api sono l’essenza della biodiversità in natura”, concluded Ara Calabria.

I welcome the initiative Gianluca Gallo, Regional Assessor for Agriculture. “Noi abbiamo licenziato in consiglio regionale una legge quadro che organizzi questo setore, a cui we had a lot. We have a moiety of honey that does produce in our region: that of acacia, that of castagno, of arancio, and other tipi ancora: we testify to the extraordinary richness in terms of biodiversity that our region manifests through the production of honey”, underlines him .

“Tra gli obiettivi della nostra azione c’era quello di far a unico marchio e organizzare gruppi di produttori e questo esta fando l’Ara Calabria that has affidato questo progetto ad Agri Solution e esta cerca de organizzare en termini di produzione il settore, seen that fine avevamo great quantità of honey sfuso che andavano ad arricchire le quantità di produzione di altre regioni”, sottolinea.

And ‘Miele Calabro’ can present a ‘best practice’ for the region. “Senza dubbio questo progetto rappresenta an important esempio a cui we had a lot too per gli altri settori agricoli”, he concludes.

For the president of Ara Calabria, Michele Colucci “our objective was to carry out a business network to value the best of the honey products given by our beekeeping associations. We have been creating a logo and a common label, Miele Calabro, who will aim to spread the best possible also across and social and diverse channels of communication to get to know also the source of our knowledge, define the ‘nettare’ product of our industry, che non è da meno rispetto a quello realizzato in altre regioni d’Italia. E con il marchio unico avremo più forza”, he concludes.

Leave a Reply

Your email address will not be published.