Skip to content

Sul Sentiero del Viandante alla scoperta del wild food with Donatella Polvara

Donatella Polvara

Applausi per il docufilm che racconta storie e tradizioni of our territory

“The territory offers an invaluable heritage that we dovere valorizzare e far conoscere”

LECCO – Molto più di un semplice longo il way Wayfarer’s Sentimentma un vero e proprio incontro di culture e tradizioni atraverso il cibo. Donatella Polvaranutritional biologist, has presented the docufilm “A trekking alla scoperta of wild food” nell’ambito della rassegna Monti Sorgenti.

“Il documentary, born by pure passion, for the lariane traditions and the cibo tra present e pastato – has described Donatella Polvara -. The territory offers an invaluable heritage, paesaggi mozzafiato è nostro dovere valorizzare e nostra a Lecco ma in tutto il mondo”.

Giovanni Cattaneo and Donatella Polvara

“When Donatella, any time, I have anticipated that her son is rhymed with the possibility of uniting the beauty of our country with the possibility of staring well with her stessi – has described the assessment of the commune of Lecco Giovanni Cattaneo -. Il nostro territory può davvero essere a point of reference. And Donatella Polvara, a nutrition scientist, can help us keep our territory in a new way. Ti ringrazio per questa intuizione”.

Alberto Benini and Donatella Polvara

A documentary that, following an ancient communication channel, enters the heart of our tradition and our vicende giving voice to mountain sperti, medicine, alpinistma then there fishery that anchor oggi are not only custodian of an ancient mestiere that is not changed in dry, but also of the environment that we know in an intimate way.

“It’s a typical thing of our mountains dove, in poche centinaia di metri, si raccoglie una densità di storie e vicende che è impressiveante – ha detto lo storico Alberto Benini -. A density that is moltiplicata dal fatto che queste montagne si Guardano dirimpetto svelando aspetti ogni volta differenti”.

Su box di Teatro Invito, mercoledì sera, also il regista Mirko Sotgiu and nicoletta favron (aiuto regia), oltre al pescatore Nicolo Concarithe forestry doctor Ersaf Sergio Poli and Giuliano Maresi alpinist che He has discovered the Tratto del Viandante tra Lecco e Abbadia.

nicoletta favron

“Un’experienza pazzesca – Nicoletta Favaron has described -. Donatella and il suo credere de ella tantissimo in questo progetto sono stati la nostra guida. This docufilm is also a ‘pilot tip’ of a series of stories that raccontano il Sentiero del Viandante, we were also launching this message perché investire sul our territory credo sia l’investimento migliore”.

adriana baruffini

I saluti finali sono stati affidati alla president of the Cai Lecco adriana baruffini: “I confess that I didn’t look like a labor of this life, I compliment Donatella – she has said -. Voglio ringraziare il pubblico, ma soprattutto la squadra che si è impegnata nell’organizaizzazione di questa 11th edition of Monti Sorgenti from the coordinator Emilio Aldeghi he has done a great job. A brand that has created a very high quality value. Thank you tutti”.

Last appuntamento lecchese della rassegna Monti Sorgenti prima della serata finale in programma oggi, giovedì 19 maggio ore 20.30to the PalaMonti gave Bergamo (via Pizzo della Presolana, 15) organized by the Cai Lombardy. Doppio appuntamento con il convegno “Mountain, the force of passion” with Il Dott. mario milanithe Dott.ssa Anna Frigeriol’Avv. Vincenzo Tortithe alpine guide Alessandro Gogna and inauguration of the show “Il help alpine nell’Ottocento”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.