Skip to content

The “Maurizio Costanzo Show” around the “Parioli” di Roma

Maurizio Costanzo conducts the new stagione del suo storico show da un posto speciale: «Il teatro dove tutto ebbe inizio 40 anni fa…»


Giusy Cascio
27 April 2022 there 14:28

Maurizio Costanzo Show

A ritorno alle origini. I will say Wednesday 27 April back to the “Maurizio Costanzo Show” e riparte da un luogo molto, molto speciale. «Andremo on wave of the famous theater “Parioli” di Roma, dove tanti anni fa questa trasmissione nacque e crebbe» svela il conduttore. It was September 1982: I was 40 years old and even the President of the Republic Sergio Mattarella invited and wished me the long-lived talk show of our TV, with 4,465 points all over the place and so many voglia to continue to raccontare l’Italy, as he has always fat.

How much do you have in mind for this stagione primaverile?
«I believe that farò sei puntate, but mai dirlo prima. Per scaramanzia…».

Quali saranno i temi che porterà all’attenzione del pubblico?
«Com’è da semper nell’anima del programma, quelli che riguardano l’attualità, che vanno dal Covid alla war in Ukraine e alla vita di tutti i giorni».

Ospiti speciali?
«Ho invitato tutti e di più: da Enrico Mentana a Mara Venier, ospiti clamorosi. Non ho pensato so much a chi invitavo, ma a quanto avrei avuto piacere di vederli tutti lì sul box con me».

Com’era già successo per il Covid, adesso speaking on TV of war because I think that it is not enough “contradictory” and that if I invite only to encourage the propaganda of a single official version of the fatti. Read what do you think?
“Mah. I see it in tutte the televised transmission of the general of various importance who discussed the war. I don’t believe that the geometry of the second piano or the barista dietro l’angolo siano più competenti, frankly. I enclose all the official version of the fatti, the insegna story: the son of the Second World War that anchors the non-chance of a response. Ci vole tempo».

Il “Costanzo Show” does not accusa il passare del tempo: è semper giovane, la sua formula non invecchia.
«Non so se è anchor in form, il fatto che si celebrino i 40 anni fa fa presumed it».

Gerry Scotti has contacted him and his likes from the television viewer and has expressed a wish: I will love the “Maurizio Costanzo Show” all I will be. Ma lei farebbe?
«Ringrazio innanzitutto Gerry, ma c’è da dire che per anni il “Costanzo Show” è andato in onda tutti i giorni. A beautiful experience, also very faticosa, che non rifarei».

S’è stancato di qualcosa?
«Della banalità di qualche criticizes, dell’invidia di qualche conoscente».

E qualche televising program l’has stufata?
«Non me agree perché use il telecomando».

Paraphrasing a motto by Giulio Andreotti, la tv logora chi non la fa?
«TV gives safely energy and keeps giovane chi la fa. Keeping tutti noi che facciamo televisione da anni c’è da riflettere».

Oggi ci sono talk show a tutte le pray. Second lei è un bene?
«Non è né a bene né un male, l’importante è che ci siano. For a separate discorso è his chi li leads and his come come realizzati».

Molti personaggi nati al “Maurizio Costanzo Show” have produced a brilliant carrier, also on television. Col senno di poi, c’è qualcuno che avrebbe preferito non scoprire?
«Per carità, no: vanno tutti bene e sono content di aver fatto compare por la prima volta on tv Vittorio Sgarbi, Giampiero Mughini or Stefano Zecchi».

Tra gli ospiti più presenzialisti che vede oggi in altri talk show, intravede qualcuno che andrà lontano?
«It is difficult to say it, I perché adesso i personaggi nei talk show if I consume più quickly. E può capitare che si stanchino loro per primi di stare davanti alla telecamera».

Who is the most influential person in Italy oggi, and who hosts in his TV salotto?
«Surely the Pope. È una vita che spero di poterlo intervistare».

The music at the “Maurizio Costanzo Show” has always had a fundamental space: from “sottolineatura” and from “voltapagina” after one argument and the other. Lei ci has a lot ad avere a sound colonna attentive to the transmission. Perche?
«Perché la musica ci accompagna en el corso di tutta la giornata e quindi è giusto che faccia da contrappunto ache nelle conversazioni serali».

In 40 years the “Maurizio Costanzo Show” has not changed its acronym. And the inconfondibili note, a bit nostalgic, I said “He thought of you” remains the perfect introduction, prima che si alzi il sipario. Lei a chi do you think when you felt him?
«The acronym is signed by Franco Bracardi and Gianni Boncompagni. Ha portato fortune, perché change it? Chi thought? Talvolta proprio a Bracardi e Boncompagni. Oppure ad Alberto Silvestri, who has fatto con me questo programma per 20 anni. Tre grandi autori televisivi che non ci sono più».

Vedrebbe bene a “Maria De Filippi Show”?
«Maria fa benissimo i suoi programmi, non credo che avrebbe voglia di fare il talk show».

I will give my own name to a talk show è un atto di coraggio?
«In my case there is a “atto di copiatura”. In America c’era il “Johnny Carson Show” e io il mio l’ho chiamato “Maurizio Costanzo Show”».

Leave a Reply

Your email address will not be published.